PERSONE

LE

Le Persone 2018-10-25T11:00:25+00:00

DONNE E UOMINI IN HBG GAMING

Le persone che lavorano in HBG Gaming sono il punto di forza del Gruppo, che in questi anni ha puntato ad essere un’azienda di eccellenza nel panorama del gioco. Alla base di questa eccellenza c’è il valore e il lavoro di tutti i dipendenti, per questo l’Azienda si adopera per conservare e sviluppare il patrimonio di competenze di ciascuno di loro. Per farlo investe nelle proprie risorse sotto ogni aspetto: formazione, opportunità di crescita professionale, sviluppo di carriera, iniziative di conciliazione vita-lavoro, programmi e progetti per la tutela di salute e sicurezza sul lavoro.

Partecipazione, condivisione e lavoro di squadra sono valori sanciti anche nel Codice Etico del Gruppo, nel quale è stata data particolare evidenza ai rapporti con il personale dipendente. La tutela del benessere organizzativo, la meritocrazia nelle politiche di rewarding e sviluppo di carriera, la formazione continua, la sicurezza nei luoghi di lavoro, il rifiuto di qualsiasi tipo di discriminazione, costituiscono per il Gruppo HBG Gaming modalità di valorizzazione del capitale umano quale risorsa indispensabile per il successo.

OCCUPAZIONE E TURNOVER

761 PERSONE

PERSONALE TOTALE E SUDDIVISIONE PER GENERE

2015

2016

2017

DONNE 297 313 332
UOMINI 359 409 429
TOTALE 656 722 761
Al 31 dicembre 2017 il Gruppo HBG Gaming conta complessivamente 761 lavoratori. Il 69,1% è assunto con contratto a tempo indeterminato, il 28,9% con contratto a tempo determinato, il residuo collabora con altre tipologie contrattuali. Il 100% dei dipendenti è coperto da accordi collettivi.

SVILUPPO DELLE PERSONE

HBG Gaming promuove e tutela il valore delle risorse umane, e si impegna a conservare e sviluppare il patrimonio di competenze di ciascun collaboratore, facendo in modo che le capacità e le legittime aspirazioni dei singoli trovino pieno compimento in accordo con gli obiettivi aziendali. A partire dal 2016 HBG Gaming ha avviato un percorso di revisione dei processi Risorse Umane con l’obiettivo di costruire un Sistema di gestione delle carriere.

La gestione delle carriere è un insieme integrato di strumenti che indirizza lo sviluppo delle risorse in maniera da ottimizzare l’incontro tra le preferenze e le capacità/competenze individuali e le necessità dell’organizzazione.

Definisce gli assetti e le prospettive di carriera orizzontali, verticali e trasversali all’interno dell’organizzazione, e permette all’azienda di indirizzare la crescita delle risorse interne. Inoltre fornisce ai talenti, interni ed esterni, una chiara visione della propria possibile carriera prospettica all’interno di HBG Gaming, passando da una logica organizzativa ad una gestionale e di sviluppo.

Nel corso del 2017 sono state effettuate le seguenti attività:

Analisi dei ruoli

Si è passati dalla descrizione delle attività di ruolo alla definizione delle competenze, conoscenze e grado di possedimento delle stesse, così da poter individuare facilmente per ciascun ruolo i livelli di competenza posseduti dalle persone e delineare i percorsi di crescita.

Si è concluso il processo di mappatura delle competenze specifiche per ciascun ruolo con indicazione del livello atteso.

Sulla base delle competenze individuate sono state modificate e aggiornate le Schede di Valutazione, entrate in uso nel processo di Performance management 2017, che prevedono la presenza della sezione dedicata alla valutazione delle competenze specifiche di ruolo, nonché l’individuazione del delta tra punteggio atteso e livello effettivamente posseduto dalla persona.

I risultati del Performance Management 2017 hanno fornito indicazioni concrete sul Piano di Formazione 2018, con l’obiettivo di passare da una formazione su competenze trasversali rivolta a tutta la popolazione aziendale, ad una formazione più vicina alle esigenze individuali rispetto al ruolo ricoperto, e per gruppi omogenei di lavoratori in riferimento alle competenze tecniche.

Pesatura delle posizioni

Al fine di consolidare i principi di equità interna ed esterna già presenti in azienda, HBG Gaming, in collaborazione con una primaria società di consulenza, ha proceduto all’analisi e al peso delle posizioni, individuando le relative fasce retributive, in relazione al mercato generale e al segmento di riferimento (dati forniti da società terza specializzata in job pricing).

Dall’analisi è emerso che il 95,6% delle posizioni pesate ha una retribuzione superiore o nella media di mercato.

SELEZIONE E ON BOARDING

Il processo di mappatura delle competenze ha contribuito ad agevolare una maggiore flessibilità interna.

Nell’ottica del continuo miglioramento organizzativo e di una crescita delle persone e delle professionalità, nel corso del 2017 sono state effettuate sia nell’ambito delle Divisioni di Business che nelle Direzioni di Staff, delle Job Rotation interne – di tipo verticale e orizzontale – che hanno permesso ai dipendenti di acquisire sempre maggiori competenze e responsabilità, contribuendo alla creazione di valore e ad un crescente scambio di conoscenze e professionalità.

JOB ROTATION

Inoltre, sempre più cosciente dell’importanza di favorire l’inserimento dei giovani talenti nel mondo del lavoro, HBG Gaming, oltre ad aver consolidato il rapporto con HR Community Academy, ha instaurato nuove partnership con Società specializzate e Università, tra cui Brain at Work e John Cabot University, ed ha preso parte ad una serie di iniziative di Job Meeting e Career Days aventi l’obiettivo di contribuire all’orientamento professionale delle nuove generazioni.

Un altro importante risultato è rappresentato dall’adesione al network delle aziende virtuose di Repubblica degli Stagisti – RDS Network –  con il quale HBG Gaming si impegna ad offrire condizioni di stage favorevoli per tutti i giovani che entrano nel mondo del lavoro.

In HBG Gaming i nuovi assunti vengono accolti e guidati nella fase di inserimento dal personale delle Risorse Umane e dai colleghi.

Allo scopo di favorire la loro completa integrazione, è prevista un’attività di Induction e formazione di base, in cui sono illustrati i principali flussi comunicativi e operativi aziendali, attraverso l’analisi del regolamento interno, procedure e standard operativi, del Codice Etico e delle linee guida adottate.

Nel 2017 sono state erogate 331 ore di formazione in Induction.

L’obiettivo è far sì che le persone appena entrate in azienda si sentano subito parte integrante della squadra; acquisiscano la consapevolezza del proprio ruolo nell’organizzazione, ne condividano valori e cultura organizzativa.

PARI OPPORTUNITÀ E TUTELA DELLE DIVERSITÀ

HBG Gaming offre a tutti i dipendenti pari opportunità sul lavoro, senza alcuna discriminazione. La selezione, l’assunzione, la retribuzione e la gestione dello sviluppo di carriera di ogni dipendente avviene esclusivamente in base a criteri di merito e di competenza, senza alcuna discriminazione e a prescindere dalla razza, dal credo politico e religioso, dall’origine nazionale, dall’età, dal sesso, dalle preferenze sessuali, dallo status civile e dalle diverse abilità, nel rispetto delle leggi, dei contratti di lavoro, dei regolamenti e delle direttive in vigore.

L’esigenza di personale in HBG Gaming viene pianificata annualmente in funzione delle necessità del Gruppo che si avvale di Società specializzate nel recruiting, e alle quali viene richiesto di operare nel rispetto del Codice Etico. In linea con l’obiettivo aziendale di promuovere e mantenere il benessere organizzativo di ciascun lavoratore, HBG Gaming traduce il proprio impegno nell’applicazione di soluzioni part-time e di riduzione degli orari, laddove possibile. Tutela in modo particolare la maternità e la paternità.

FORMAZIONE E CRESCITA DELLE PERSONE

Il 2017 è stato caratterizzato da un forte investimento sulla promozione di percorsi di crescita dedicati alla Squadra dei People Manager di HBG Gaming, e dall’ampliamento dell’offerta formativa tecnica e specialistica, in continuità con il 2016; intervenendo ad hoc su competenze specifiche per rispondere alle esigenze di aggiornamento professionale, normativo ed informatico.

HBG Gaming, consapevole dell’importanza dello spirito di squadra dei suoi People Manager e per accompagnarli nel loro percorso di Sviluppo delle Competenze Manageriali, ha strutturato un percorso di Counseling di ruolo a loro dedicato.

Il Counseling è una relazione professionale finalizzata a supportare le persone verso un migliore presidio del ruolo organizzativo, con una focalizzazione sui temi del People e Performance Management. Il progetto ha previsto 6 incontri individuali di 1 ora per ciascun partecipante e, per essere aderente alla realtà aziendale e ai diversi profili di People Manager, è stato articolato in 3 gruppi:

  • 1° gruppo – People Manager di nuova nomina o potenziali per i quali è stato attivato un corso di formazione di due giornate sul People management più 6 incontri di counseling.
  • 2° gruppo – Follow up Counseling per i colleghi che hanno già seguito un percorso di counseling all’interno del progetto formativo di People Management di HBG Gaming nel 2015, quale refresh e ulteriore sostegno al ruolo a distanza di 2 anni.
  • 3° gruppo – People Manager che desiderano confrontarsi con il Counselor per affrontare le sfide di ruolo e accrescere competenze e conoscenze sui temi del People Management (Gestione dei collaboratori, Motivazione dei collaboratori, Performance Management, ecc). In questo caso il counseling di ruolo è stato attivato “a richiesta” solo dopo la loro adesione all’iniziativa, che ha visto una partecipazione quasi totale delle figure interessate.

Lo strumento del Counseling ha permesso di creare un momento di apprendimento e di confronto, supportando le persone nel presidio del loro ruolo e rafforzando le loro qualità manageriali.

Altra iniziativa di HBG Gaming orientata allo Sviluppo di Ruolo è stata promossa per una popolazione di potenziali Vice Direttori delle Sale Bingo, per i quali è stato progettato un “Development Center” di due giornate, volto a identificare e implementare un piano di sviluppo individuale con la finalità di presidiare con efficacia il ruolo di Vice Direttore.

Inoltre, per la squadra dirigenziale di HBG Gaming, al fine di favorire le opportunità di confronto, networking e aggiornamento, l’Azienda ha aderito al servizio di Aggiornamento Permanente di The European House – Ambrosetti.

Tra le altre iniziative del 2017 si segnalano inoltre:

  • Attività di formazione tecnica e specialistica, promossa attraverso la progettazione di corsi ad hoc, la partecipazione a convegni, seminari e corsi interaziendali.

  • “Master Gaming Certificate”: un master triennale centrato sul mercato dei giochi volto ad accrescere le competenze tecniche e relazionali della rete commerciale e a sviluppare la cultura di squadra, giunto al suo ultimo anno – 2017/2018.

ORE DI FORMAZIONE TOTALE

ORE FORMAZIONE SALE

DONNE UOMINI TOTALE
DIRIGENTI 0 0 0
QUADRI 8 128 136
IMPIEGATI 168 504 672
TOTALE 176 632 808

ORE FORMAZIONE SEDE

DONNE UOMINI TOTALE
DIRIGENTI 24 188 212
QUADRI 160 328 488
IMPIEGATI 917 799 1.716
TOTALE 1.101 1.315 2.416

TOTALE ORE FORMAZIONE (SEDE E SALE)

dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017

Ore di formazione per categoria professionale e genere  ORE DONNE MEDIA ORE/DONNE ORE UOMINI MEDIA ORE/UOMINI ORE TOTALI MEDIA ORE/TOTALE
DIRIGENTI 24 24 188 27 212 27
QUADRI 168 17 456 11 624 12
IMPIEGATI 1.085 3 1.303 4 2.388 3
TOTALE 1.277 4 1.947 5 3.224 4

Il Master Gaming Certificate

MASTER GAMING CERTIFICATE: UN MASTER TRIENNALE PER DIVENTARE LEADER DAL SERVIZIO AL CLIENTE

L’intervento formativo, di durata triennale, mira a favorire un incontro autentico, di condivisione e confronto, tra i membri di tutta la rete commerciale, finalizzato a rafforzare la consapevolezza del ruolo e facilitare il passaggio verso un’attività di consulenza commerciale per lo sviluppo dei giochi e del prodotto. Il clima di condivisione è generato da una serie di azioni di carattere attivo in grado di coinvolgere sia emotivamente sia analiticamente.

I temi affrontati con diverse metodologie e approcci sono:

  • Negoziazione,
  • Relazione,
  • Networking,
  • Comunicazione,
  • Marketing,
  • Team building.

Questi stessi temi sono sviluppati, con diversi livelli di approfondimento e complessità, nel corso di 3 anni, consentendo, al termine del percorso formativo, di far acquisire ai partecipanti la certificazione di Master Gaming Certificate.

Un’esperienza significativa off site, con una full immersion in una realtà particolarmente esemplare del mondo dei giochi, conclude ogni anno di lavoro: Saint Vincent, Londra e Las Vegas, sviluppate in sequenza, fanno da cornice ad un’esperienza di contaminazione e arricchimento professionale dalle forti valenze formative.

A fine ciclo è previsto un assessment delle competenze acquisite e una sessione di feedback individuale.

SALUTE E SICUREZZA DEI DIPENDENTI

HBG Gaming è estremamente sensibile al tema della tutela della salute e sicurezza delle persone: con cadenza annuale tutte le attività di sopralluogo, formazione e sorveglianza sanitaria sono svolte con tempestività e sempre maggiore aderenza ad un modello ideale di gestione.

Infatti, nella consapevolezza che l’adozione di sistemi e standard internazionali supporta nella gestione e nel miglioramento continuo, nel 2017 HBG Gaming ha lavorato su una intensa attività di verifica e miglioramento dei processi di gestione con il fine di adottare un modello di gestione certificato. Nel 2018 HBG Gaming ha ottenuto la certificazione del Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza nei luoghi di Lavoro ai sensi dello standard internazionale BS OHSAS 18001:2007, per tutte le società Concessionarie del Gruppo.

Nel 2017 sono state portate a termine molte attività integrative mirate all’implementazione di sistemi di monitoraggio e controllo delle attività aziendali ai fini della prevenzione.

Le attività principali effettuate nel 2017 sono:

  • Il monitoraggio ambientale in tutte le sale del gruppo degli agenti chimici e biologici.

  • L’implementazione del numero di addetti delle squadre di emergenza delle sale che saranno sottoposti, nei modi e nei tempi previsti dal programma di formazione aziendale, ai corsi di formazione ed addestramento previsti dal D.Lgs. 81/08. Tale aspetto, oltre a rappresentare un reale aumento dei livelli di sicurezza delle Unità Operative, è stato percepito come un sistema di maggiore coinvolgimento delle risorse nelle attività aziendali.

  • La valutazione del rischio stress lavoro correlato, che ha coinvolto il 100% del personale aziendale e fornito l’opportunità a tutti di esprimere il proprio parere e le proprie osservazioni sul tema. Le survey di valutazione finale hanno avuto una risposta da un campione significativo di lavoratori; ciò ha permesso di orientare e implementare alcune azioni di miglioramento.

  • Il perfezionamento del processo di informatizzazione e standardizzazione dei documenti, avviato nel 2015 e completato nel 2017, che consente ora di avere tutta la documentazione prevista dal D. Lgs. 81/08 in un formato digitale e disponibile in tempo reale in una piattaforma condivisa.

  • L’avvio del progetto di implementazione di un software per la gestione degli adempimenti Formazione Sicurezza e Sorveglianza Sanitaria, completo di scadenziario e periodicità previste dalla normativa, al fine di migliorare l’efficienza e la qualità dei relativi processi di gestione, e rendere più agili i flussi decisionali.

  • L’upgrade del servizio di sorveglianza sanitaria e formazione del personale, stimolato da una crescente attenzione di HBG Gaming alle esigenze dei propri dipendenti, che si è concretizzato con una più assidua frequenza di interventi di tecnici e personale medico nelle Unità Operative.

Focus sulla Formazione in tema di Salute e Sicurezza

Nel 2017 particolare attenzione è stata posta al miglioramento delle procedure di erogazione della formazione del personale delle Gaming Hall.

Gli aspetti principali di intervento sono stati i seguenti:

  • Maggiore partecipazione dei Direttori Gaming Hall nella composizione delle classi: è stato predisposto un sistema condiviso di prenotazione e registrazione dei partecipanti, con un’offerta maggiore di sessioni al fine di favorire un minore impatto organizzativo sui turni della sala.

  • Logistico: si è posta maggiore attenzione agli spazi dedicati alla formazione, creando aule attrezzate “ad hoc” nelle Gaming Hall in cui ciò era possibile, e individuando aule esterne in strutture organizzate e accoglienti, in modo da rendere più confortevole il tempo dedicato alla formazione.

  • Organizzativo: il personale è stato convocato ai corsi obbligatori in piccoli gruppi provenienti da Gaming Hall territorialmente vicine, così da favorire il coinvolgimento e il confronto sulle tematiche comuni.

SALUTE E SICUREZZA